Si deve al Dott. Loris Baldelli, già primario dell’ospedale civile di Castelfidardo e purtroppo prematuramente scomparso, la nascita a Castelfidardo della sezione comunale AVIS.
In quest’opera il dott. Baldelli venne affiancato dal prof. Tonnini ex primario e chirurgo dell’ospedale di Osimo, che gli fù molto vicino nell’opera di propaganda e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

Era l’anno 1959 e il dott. Baldelli, pur tra tante difficoltà ed ostacoli raccolse intorno a sé un piccolo gruppo di cittadini che non erano rimasti insensibili al suo appello e con loro, presso il dott. Mario Cecchettani, notaio in Castelfidardo, con atto formale detato 19 Novembre 1959, stilarono l’atto costitutivo.

L’atto venne sottoscritto dai seguenti soci fondatori:

  • BALDELLI LORIS, MEDICO CHIRURGO
  • BERSAGLIA GUERRINO, DIRIGENTE INDUSTRIALE
  • TAGLIARINI MARIO, IMPIEGATO
  • MATTEUCCI ARMANDO, OPERAIO
  • LORENZETTI ALDEMIRO, OPERAIO
  • BONTEMPI ALFREDO, ARTIGIANO
  • ANDREANI ANTONIO, CONTADINO
  • TOMBOLINI GIOVANNI, ARTIGIANO
  • ROCCHETTI MARIO, COMMERCIALISTA
  • PROFILI GAETANO, INSEGNANTE
  • COGNINI GINO, CAPO OFFICINA
  • GUIDI MARIO, IMPIEGATO
  • SALVUCCI MARIO, MEDICO CHIRURGO
  • CIANCA BRUNO, MEDICO CHIRURGO
  • RITA ENRICO, MEDICO CHIRURGO
  • MEZZELANI ALDO, OPERAI

L’Avis Comunale Castelfidardo è un’associazione di volontariato (iscritta nell’apposito Registro Regionale e disciplinata dalla Legge 266/91) costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.
E’ un associazione apartitica, aconfessionale, senza discriminazione di razza, sesso, religione, lingua, nazionalità, ideologia politica ed esclude qualsiasi fine di lucro e persegue finalità di solidarietà umana. L’Avis Comunale Castelfidardo è stata fondata nel 1959 come Associazione Volontari Italiani del Sangue ed è stata la prima associazione della città costituitasi ufficialmente.
Il 14 maggio 1998 l’Amministrazione Comunale ha conferito all’Associazione la prima benemerenza della Medaglia di Castelfidardo.